Pubblicato

Gara #761


Procedura aperta telematica ex art.71 del d.lgs. 36/23 per l’affidamento dei servizi di elaborazione payroll, budget e consulenza del lavoro in ambito fiscale previdenziale in favore dell’Istituto per il Credito Sportivo (RDA 9558)
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

19/06/2024
Aperta
Servizi
€ 413.877,00
Rossi Francesca

Categorie merceologiche

79631 - Servizi di personale e di foglio paga

Lotti

1
B22B5ED783
Qualità prezzo
Procedura aperta telematica ex art.71 del d.lgs. 36/23 per l’affidamento dei servizi di elaborazione payroll, budget e consulenza del lavoro in ambito fiscale previdenziale in favore dell’Istituto per il Credito Sportivo (RDA 9558)
Procedura aperta telematica ex art.71 del d.lgs. 36/23 per l’affidamento dei servizi di elaborazione payroll, budget e consulenza del lavoro in ambito fiscale previdenziale in favore dell’Istituto per il Credito Sportivo (RDA 9558)
€ 292.640,00
€ 0,00
€ 0,00

Scadenze

08/07/2024 12:00
22/07/2024 16:00
24/07/2024 12:00

Allegati

17.06.2024-provvedimento-dg-determina-a-contrarre-payroll-rda-9558.pdf
SHA-256: 6cda15c5b0da645f292936e18edaa97505f6d954055a7c297426259465f93883
18/06/2024 16:38
564.50 kB
bando.pdf
SHA-256: a2c4223267cfd2932d17da8060958ef1c45bc4dbaadcfd3ff71daeb17f759cc5
19/06/2024 18:11
143.38 kB
disciplinare.pdf
SHA-256: 04ce70b2c485b356df44c0317618fe7ace113d9dcfeece5f2daea0f75ccbdd9f
19/06/2024 18:12
496.48 kB
allegato-1-schema-domanda-di-partecipazione.docx
SHA-256: 14cf563c6d2eba4931ee4c2e7bdd62380f1c3ae9b9d04b34800257f67e2aa880
19/06/2024 18:13
62.82 kB
allegato-2-capitolato-tecnico.pdf
SHA-256: 500f4705b6e6c880c4b3148369d553103644952d9deccc8cd9ab957134fe8be0
19/06/2024 18:13
276.85 kB
allegato-3-schema-di-contratto.pdf
SHA-256: 066215863d96061e0019f0bd75024003a3a59bd45fd3371eae437e93fc8d43ee
19/06/2024 18:14
337.29 kB

Chiarimenti

02/07/2024 17:45
Quesito #3
Buongiorno, con la presente si chiedono chiarimenti in ordine al requisito di idoneità professionale indicato all’art. 6.1 del disciplinare di gara, in relazione al fatto che all’art. 6.4 lett. a) è indicato che il requisito relativo all’iscrizione presso i competenti ordini professionali […] deve essere posseduto dall’esecutore. Si chiede, in particolare, se sia ammessa la partecipazione alla procedura in oggetto in RTI dove: a) una società è una società di professionisti di cui all’art. 10 della legge 183/2011 esercitanti l’attività di cui alla legge 12/1979, di cui un socio della stessa sarà designato quale professionista di riferimento; b) una società è una società commerciale NON tra professionisti iscritta alla CCIAA ma con alle sue dipendenze personale iscritto all’albo dei consulenti del lavoro e il cui ruolo all’interno del RTI è legato unicamente alla mera elaborazione del dato. Se fosse ammessa la partecipazione in RTI il ruolo di mandataria potrebbe essere ricoperto dalla società commerciale NON tra professionisti? In attesa di un Vostro cortese riscontro in merito porgiamo distinti saluti.
12/07/2024 15:33
Risposta
In riscontro alla Vs. richiesta di chiarimenti, si rappresenta che – alla luce delle coordinate ermeneutiche fornite sul tema dalla giurisprudenza amministrativa (Consiglio di Stato, Sez. V, 8.4.2021, n. 2846) – è ammessa la partecipazione di un RTI composto da una società tra professionisti ex art. 10 della l. n. 183/2011 e da una società commerciale, purché l’attività che quest’ultima sarà chiamata a svolgere all’interno del RTI si esaurisca nello svolgimento dell’attività di “mera elaborazione del dato”. Resta fermo quanto previsto al par. 6.4 lett. a) del Disciplinare di gara.
04/07/2024 09:33
Quesito #4
Buongiorno, con la presente si richiede riscontro alla richiesta di chiarimento sotto riportata. 1) Con riferimento all “allegato_2_capitolato_tecnico ”a pag. 4 “Relativamente invece al budget, dovrà predisporre delle previsioni annuali di costo per il personale ed effettuare un costante monitoraggio al fine del rispetto dei tetti di spesa stabiliti dalle normative vigenti, con una lettura dinamica e gestionale del dato che consenta proiezioni di costo del personale.”, si richiede di elencare le attività richieste al fornitore.
12/07/2024 15:44
Risposta
La qualità e le modalità di erogazione del servizio di BUDGET HR e Forecasting devono essere riportate in offerta tecnica e saranno oggetto di valutazione da parte della Commissione, fermo restando che l’aggiudicatario deve garantire il necessario livello di supporto alle strutture dell'Istituto. Come indicazioni minime generali le elaborazioni relative al budget e forecasting del personale, che saranno richieste con cadenza trimestrale, dovranno contenere il dettaglio delle diverse componenti (retribuzione fissa, retribuzione variabile, oneri, welfare, benefit, tfr, contributo alla previdenza complementare, ecc.) e dovrà essere parametrizzabile in funzione delle previsioni di sviluppo della pianta organica per effetto di assunzioni, cessazioni, aumenti retributivi derivanti da rinnovi di CCNL e CIA, revisioni retributive periodiche, ecc. Tali previsioni saranno richieste, nelle modalità sopracitate, con riferimento alla situazione attuale e con proiezioni a 3, 6, 12, 24 e 36 mesi.
05/07/2024 12:54
Quesito #5
1. Si chiede di confermare la data del 01.10.2024, indicata all’interno del bando di gara (doc. bando_bando_1) come riferimento per l’inizio dell’erogazione del servizio. Quanto sopra anche in ragione del fatto che, invece, il Disciplinare di Gara prevede che solo la procedura abbia durata pari a 9 mesi dalla pubblicazione del bando. In definitiva, si chiede di confermare o indicare la data di inizio erogazione del servizio.
12/07/2024 15:45
Risposta
La data è indicativa. Si veda quanto previsto al punto 4 del capitolato in merito ai tempi di attivazione del servizio.
05/07/2024 12:55
Quesito #6
2. Con riferimento al Requisito di capacità tecnica e professionale (art. 6.3 Disciplinare di gara) si chiede se l’esecuzione dei contratti richiesti debba essersi verificata continuativamente per tutto il corso del triennio indicato (2021 – 2022 – 2023) ovvero se sia sufficiente che i relativi servizi siano stati erogati su parte del predetto periodo.
12/07/2024 15:45
Risposta
Si conferma che è sufficiente che i servizi siano stati erogati anche solo su una parte del triennio di riferimento.
05/07/2024 12:55
Quesito #7
3. L’art. 7 del Disciplinare di Gara (AVVALIMENTO) non consente l’avvalimento per soddisfare il requisito di ordine generale e dell’ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO. Trattasi di refuso? Salvo errore, il requisito di Iscrizione alla camera di commercio non è richiesto per la partecipazione alla procedura, alla quale possono partecipare, infatti, i consulenti del lavoro iscritti all’albo (Disciplinare di gara, art. 6.1 lett. i).
12/07/2024 15:47
Risposta
Si conferma che la partecipazione è riservata ai consulenti del lavoro iscritti all’albo (cfr. disciplinare art. 6.1 lett. i). Si conferma altresì che l’iscrizione alla Camera di Commercio non può essere oggetto di avvalimento.
05/07/2024 12:55
Quesito #8
4. Per la partecipazione alla procedura mediante RTI, si chiede di confermare quale operatore economico debba possedere le certificazioni o i marchi di cui all’art. 10 lett. d pag. 19 del Disciplinare di gara e di confermare se il possesso delle certificazioni o marchi da parte di un unico operatore economico del RTI (a prescindere che sia mandante o mandatario) sia sufficiente per ottenere la riduzione.
12/07/2024 15:47
Risposta
In caso di RTI per ottenere la riduzione della garanzia provvisoria è necessario che le certificazioni siano possedute da tutti i membri del RTI
05/07/2024 12:56
Quesito #9
6. Si chiede di indicare quale portale dipendente sia attualmente in utilizzo presso la stazione appaltante (rif. elenco a pag. 4 del Capitolato di gara). Si chiede inoltre di confermare se la Stazione appaltante valuti la possibilità di sostituire il portale dipendente attualmente in uso con altro portale eventualmente fornito dall’aggiudicatario, se differente.
12/07/2024 15:50
Risposta
Per portale si intende il software INAZ HE, in uso per la gestione assenze/ presenze. Si conferma quanto previsto dagli atti di gara.
05/07/2024 12:56
Quesito #10
7. Al Capitolato di gara, elenco puntato pag. 6 – art. 1, AREA 2, è richiesto che l’aggiudicatario supporti, a vario titolo, la stazione appaltante mediante una presenza fisica. Si chiede di precisare – se già determinato – quale sia il numero di giornate e/o incontri per i quali la stazione appaltante richiede la presenza fisica presso la propria sede dell’aggiudicatario.
12/07/2024 15:51
Risposta
La qualità e le modalità di erogazione del servizio di consulenza del lavoro in ambito fiscale e previdenziale devono essere riportate in offerta tecnica e saranno oggetto di valutazione da parte della Commissione, fermo restando che l’aggiudicatario deve garantire il necessario livello di supporto alle strutture dell'Istituto.
05/07/2024 12:56
Quesito #11
8. Si chiede di meglio precisare che cosa preveda l’attività di “verifica congruità del costo del lavoro nell’ambito di gare di appalto (max. n. 1 perizia all’anno)” e che tipo di perizia l’aggiudicatario debba rilasciare alla stazione appaltante (rif. Capitolato di gara, elenco puntato pag. 6 – art. 1, AREA 2)
12/07/2024 16:11
Risposta
Qualora richiesto, l’aggiudicatario dovrà esprimersi in merito ai costi della manodopera offerti relativi a specifiche figure professionali, come richiesti dal committente.
05/07/2024 12:56
Quesito #12
9. Al Capitolato di gara, elenco puntato pag. 6 – art. 1, AREA 2, è richiesto che l’aggiudicatario esegua la seguente attività: supporto e assistenza all’Area Amministrazione, Bilancio, Finanza e Controllo di gestione con particolare riguardo alle attività di contabilizzazione, quadratura e controllo delle registrazioni inerenti il costo del personale fornendo inventari certificati di dettaglio e utilizzando personale in possesso di adeguate esperienze e competenze, reperibile sia attraverso comunicazioni e – mail che contatti diretti per il rilascio di pareri (indicazioni /istruzioni operative) ovvero per la partecipazione ad incontri e riunioni, anche con terzi sia in presenza che tramite piattaforme telematiche. Si chiedono chiarimenti in merito a che tipo di “certificati inventari di dettaglio” l’aggiudicatario debba garantire alla stazione appaltante.
12/07/2024 16:12
Risposta
L’aggiudicatario deve fornire un dettagliato quadro degli oneri relativi alla gestione del personale comprensivo delle modalità di calcolo / stima degli stessi.
05/07/2024 12:57
Quesito #13
10. Rif. Capitolato di gara, art. 2 – tabella a pag. 7. Si chiede di precisare perché il prezzo relativo all’elaborazione del budget sia calcolato “pro capite”, mediante un valore mensile a singolo cedolino. Salvo errore, sulla base di quanto previsto dal Capitolato, trattasi di previsione annuale.
12/07/2024 16:12
Risposta
Si conferma quanto previsto dagli atti di gara.
05/07/2024 12:57
Quesito #14
11. Rif. Capitolato di gara, art. 6 – tabella a pag. 13 – Errore flusso contabile ritardo. Si chiede di precisare a quale importo vada applicata la penale del 10%.
12/07/2024 16:15
Risposta
Il corrispettivo del flusso contabile si riferisce al numero dei cedolini presenti nel flusso.
05/07/2024 12:57
Quesito #15
12. Rif. Capitolato di gara, art. 7. Si chiede di precisare se il team di progetto debba essere descritto all’interno della relazione tecnica.
12/07/2024 16:15
Risposta
Si conferma che l’organizzazione deputata all’erogazione del servizio verrà valutata ai sensi del criterio Sub 1.1; mentre l’esperienza dei soggetti che erogano le prestazioni verrà valutata con il criterio Sub 6.1 (cfr. Disciplinare di gara). Si ricorda che come previsto dal paragrafo 7 del Disciplinare di gara la relazione tecnica deve essere articolata secondo i criteri di valutazione di cui al paragrafo 18.1.
05/07/2024 12:57
Quesito #16
14. Si chiede se i servizi oggetto di gara (in particolare, di elaborazione payroll) siano al momento gestiti autonomamente dalla stazione appaltante (payroll in in-sourcing) o se siano già affidati a provider esterno (payroll in out-sourcing). Nel secondo caso, si chiede di indicare a quale provider sia affidato attualmente il servizio.
12/07/2024 16:19
Risposta
Il servizio di elaborazione del Payroll è attualmente gestito da un provider esterno.
08/07/2024 09:52
Quesito #17
Buongiorno, si chiede di prendere visione delle note e osservazioni inserite nello schema di contratto in allegato. Cordiali saluti
12/07/2024 16:22
Risposta
Si è fase di chiarimenti. Non è questa la sede per presentare questo tipo di proposte.
08/07/2024 10:12
Quesito #18
Buongiorno, si ripropongono le note e osservazioni allo schema di contratto inserite in un documento allegato alla richiesta di chiarimenti “quesito 18” inviati in data 08/07/2024 09:52, in quanto dal portale e-procurement non è chiaro se il suddetto documento risulti allegato alla richiesta di chiarimenti. 1) All’art. 10 “Responsabilità civile” allo schema di contratto si chiede di aggiungere quanto segue: “3. La responsabilità del Fornitore è condizionata alla correttezza e completezza delle informazioni preliminari comunicate da ICS ed in funzione delle quali il Fornitore ha stipulato il contratto. Nessuna responsabilità potrà essere attribuita al Fornitore qualora l'inadempimento o l'errata esecuzione del servizio sia, in tutto o in parte, imputabile alla mancata e/o inesatta esecuzione da parte di ICS dei propri obblighi. Nel caso in cui il Fornitore riceva da ICS informazioni errate lo stesso declina ogni responsabilità per il danno eventualmente occorso ad ICS o a terzi in conseguenza dei risultati prodotti sulla base di tali errate informazioni”; 2) All’art. 15.2 “Penali” allo schema di contratto, ai sensi del quale “Nel caso di contestazione delle penali di cui al precedente comma da parte di ICS al Fornitore, questi potrà presentare, entro il termine che sarà fissato da ICS in apposita comunicazione” si chiede di aggiungere “in ogni caso non inferiore a 5 giorni lavorativi”; 3) All’art. 27. 5 “Trattamento dei dati” si chiede di aggiungere “salvo la necessità di conservare copia dei dati ora detti per ragioni di natura normativa, regolamentare o giudiziale”; 4) All’art. 28.1 “Diritti di accesso alle informazioni e diritti di audit” si chiede di aggiungere quanto segue al primo paragrafo “limitatamente al perimetro del rapporto contrattuale con ICS ed a quanto attiene all'oggetto del contratto”; 5) All’art. 28.1 lett. a) “Diritti di accesso alle informazioni e diritti di audit” si chiede di sostituire “ad ICS e/o alle sue funzioni di controllo interno e/o ai revisori legali dei conti o a terzi dalla stessa incaricati, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso nei casi di urgenza e/o gravità e/o in caso di data breach oppure con un preavviso di 7 giorni di calendario negli altri casi” come segue “ad ICS e/o alle sue funzioni di controllo interno e/o ai revisori legali dei conti o a terzi dalla stessa incaricati e in ogni altro caso con un preavviso non inferiore a 15 giorni”. In attesa di cortese riscontro porgiamo cordiali saluti
12/07/2024 16:27
Risposta
Si conferma quanto previsto dagli atti di gara. Eventuali modifiche di lieve entità allo Schema di Contratto verranno eventualmente concordate con l’aggiudicatario.
05/07/2024 12:57
Quesito #19
13. Rif. Disciplinare di gara, art. 16. Si chiede di precisare se eventuali grafici, immagini, CV e tabelle a completamento della relazione tecnica debbano esser ricompresi nel limite delle 20 pagine o se, viceversa, possano integrarla anche oltre, come allegati.
12/07/2024 16:31
Risposta
Le esperienze dei componenti del gruppo di lavoro, tabelle, grafici e immagini devono essere sintetizzate all’interno della relazione tecnica che complessivamente non deve superare le 20 pagine. I curricula vitae dovranno essere presentati in sede di stipula del contratto.

Istituto per il Credito Sportivo

Via Giambattista Vico n. 5 Roma (RM)
Tel. 06324981 - Fax. 063612143
Email: acquisti@creditosportivo.it - PEC: ics.acquisti@legalmail.it
HELP DESK
assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 400 31 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00